In cucina a suon di emozioni

“Ristorante - 18 Maggio 2015”

  • In cucina a suon di emozioni

Una cena che comincia con una tartare di gambero rosso marinato alle erbe aromatiche, frutta essiccata e salsa agrodolce. Per passare, poi, a un primo piatto imperdibile e unico, la pappardella alla Pollock. Impossibile definirla solo una pietanza, si tratta di una composizione che racchiude la forma artistica del grande pittore del 1900, noto per il gocciolare e schizzare le tinte sulle sue tele. Allo stesso modo di Pollock, il nero di seppia viene schizzato sul piatto, dove a fare da protagonisti sono le pappardelle fatte in casa, l’astice e una crema di piselli. Accompagnata da un buon bicchiere di Chardonnay Borgo del Tiglio, la cena si conclude sempre con un dolce, per esempio la pera semi candita al rosé, con cuore di taleggio dolce e miele di castagno.

• Tratto da "Il Gusto" Golfarelli Editore - Aprile 2015.


skyline milano
skyline milano