evoluzione de la ScalEtta

“Ristorante - 18 Maggio 2015”

  • evoluzione de la ScalEtta

Storia e tradizione, sono questi i due aspetti base che fanno capo all’attività del ristorante La Scaletta, reso famoso dalla chef Pina Bellini, che lo aprì a Milano nel 1977, davanti alla Stazione di Porta Genova. Nel 1983, la chef Bellini ottiene 2 stelle Michelin, ma all’inizio degli anni 90 decide di lasciare la guida del ristorante. È solo dal 2008 che La Scaletta torna al nome e al fascino originari, diventando uno dei locali più vivaci del panorama milanese. Un ritorno, però, caratterizzato da importanti cambiamenti, legati in particolar modo alla nuova proprietà, che oggi accoglie gli ospiti in un ambiente del tutto rinnovato, dove a fare da padroni sono una sensazione di calore e ospitalità e un bellissimo giardino che in estate si trasforma nel luogo ideale in cui trascorrere una serata unica. La cucina della nuova Scaletta è guidata dal giovanissimo chef Kevin Luigi Fornoni, che a soli 23 anni è già tutor dell’Accademia Italiana Chef. «Dirigere sapori, renderli uniti e creare opere. In cucina vi sono finiti strumenti, ma l’infinito risiede nella fantasia di chi sa osare». Così Fornoni descrive la magia che prende vita nella cucina de La Scaletta, dove pur mantenendo fisso lo sguardo alla tradizione culinaria italiana, ogni piatto viene rivisitato e rivalorizzato, trasformandosi in qualcosa di nuovo e moderno.


skyline milano
skyline milano